Francesca Gaffuri

Francesca bambina

Sono nata a Brescia il 24 dicembre del 1967 e dopo una tranquilla carriera scolastica ho deciso che l'avvocatura sarebbe stata la strada giusta per affermarmi nella società: quanto è divertente e talvolta fuorviante l'entusiasmo dei 18 anni con la sua voglia di cambiare il mondo, possibilmente in meglio.

Parma

Così ho lasciato la mia città, carica di progetti e di aspettative, per frequentare la Facoltà di Giurisprudenza nella più goliardica Parma, città di tradizione universitaria vocata all'accoglienza, dove trovare una propria dimensione è naturale...immediato. Ed immediata è stata la rivelazione di quanto non mi sentissi pronta per cambiare il mondo, per lo meno non in un'aula di tribunale e che avevo tante cose da dire, o meglio da raccontare, ma non indossando una toga.

Milano

Dalla tranquilla provincia parmense mi sono nuovamente catapultata nella frenesia lombarda ed anche l'esperienza, seppur formativa, dell'Università Statale di Milano non ha fatto che evidenziare la mia insofferenza verso leggi, commi e cavilli. Restavo sempre una sognatrice, per fortuna, circondata da libri che non trattavano mai argomenti legali.

Intanto mi dividevo fra liceali annoiati, ai quali impartivo lezioni pomeridiane, cercando di trasmettere la mia passione per la lingua e la letteratura italiana e le prime collaborazioni con alcune riviste e con il quotidiano di Brescia, Bresciaoggi, dove nel frattempo ero tornata a vivere. Un incontro risolutivo, durante un'intervista, alla fine del 1993, mi ha portato nel gennaio dell'anno successivo a scegliere, senza più indugi, la professione giornalistica.

E' nata VOG, società di servizi nel campo della comunicazione e delle pubbliche relazioni, legata alla ricerca sensoriale nel settore enogastronomico. Come socio fondatore, con Luigi Odello, ricercatore, professore universitario in Italia e all'estero, esperto di analisi sensoriale, ho curato clienti come il Centro Studi Assaggiatori ed Istituti affiliati; ho collaborato con la rivista specializzata L'Asssaggiatore oggi L'Assaggio. Ho scritto pezzi per le riviste Bargiornale, Sale e Pepe. Ho curato le pubbliche relazioni dell'Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani, lavorando a stretto contatto con il fondatore e presidente onorario Iginio Massari, membro anche dell' Association Internazional des Maitres Patissiers " Relais Dessert " in Francia, figura eclettica , artista e creativo, ricercatore nel settore alimentare in abbinamento ad ogni forma d'arte conosciuta

Nel 1995 è arrivata l'iscrizione all'Ordine dei Giornalisti, concretizzando sogni e anni di lavoro. La soddisfazione che ho provato il giorno in cui mi hanno comunicato l'ammissione e l'iscrizione all'Ordine è stata, innanzitutto per mé stessa, la dimostrazione che è indispensabile credere fermamente in ciò che si vuole e in ciò che si sceglie di fare nella vita.

La verità che custodiamo dentro di noi è l'unica voce in grado d'indicarci la direzione giusta da seguire e quella sbagliata da abbandonare. Se una passione è così profonda e radicata da desiderare che diventi il lavoro di tutti i giorni, allora davvero tutti i giorni e le notti non hanno alcuna limitazione temporale, perché ciò che facciamo ci ripaga, ci arricchisce e ci fa crescere.

L'Umbria

Quando mi sono trasferita a vivere in Umbria, nel 1998, la voglia di comunicare si è trasferita con me e si è presentata ancora una volta l'opportunità di fare importanti esperienze giornalistiche. Con il Corriere dell'Umbria e con la società BBJ Bruxelles Italia che opera nel nostro paese su incarico dell'Unione Europea, con lo scopo di sviluppare e gestire programmi dedicati ai giovani che risiedono nei paese membri dell'Unione Europea. Come spesso mi capita, l'interesse anche in questo lavoro è andato oltre il piano professionale. Ho vissuto con coinvolgimento il contatto con nuove espressioni culturali, talmente stimolanti da infondermi la voglia di cercare sempre qualcosa e qualcuno....oltre i miei confini mentali e spirituali che sento ogni giorno bisognosi di espandersi.

Brescia

Concluso il periodo umbro, ho provato a confrontarmi con altre forme lavorative, una in particolare in campo assicurativo alla Gaffuri Assicurazioni, attività legata da tre generazioni alla mia famiglia, mentre da anni continuavo a mettermi in discussione come professionista. Semplicemente il desiderio di scrivere è tornato nella mia vita con una forza che non voglio sradicare. Quindi perché non ricominciare? Un'altra volta! E non solo attraverso la scrittura. La domanda che da anni mi ponevo nella mia assidua ricerca della felicità, della pace, che non vedevo e non trovavo in nessun luogo, in nessun volto, un giorno ha trovato una risposta, chiara.

Il 2 giugno del 2005 sotto un albero secolare nel parco di palazzo Belgioioso a Pavia, in occasione di "Armonia" evento dedicato al benessere e alle discipline olistiche, ho trovato "la risposta" ed ho iniziato il mio cammino alla scoperta di mé stessa. Atttraverso Reiki, l'Ayurveda, i compagni di vita della Città della Luce e tanto, tanto altro......

Ho imparato a fidarmi e a spalancare il cuore, gli occhi e l'anima; ho lasciato che Reiki mi parlasse e nel luglio del 2005 ho ricevuto l'iniziazione al Primo Livello Reiki e da li' fino ad oggi, cammino con La Città della Luce. Giorno dopo giorno percorro una strada in direzione della consapevolezza, del vero, profondo significato della vita, per comprendere che ognuno è artefice del proprio destino e può riaccendere la luce che spesso spegniamo dentro di noi.

Il mio viaggio con Reiki

Milano e oltre

Ho messo tutto nuovamente in discussione.

Per amore della comunicazione il 23 dicembre 2005 ho lasciato la società di famiglia e poco tempo dopo, per amore dell'amore, ho lasciato nuovamente Brescia e mi sono trasferita in un piccolo paese nel parco del Ticino, in provincia di Milano, ma anche questo è stato solo un passaggio.

Primavera 2006. Le Marche

Mi ricarico ogni mattina ascoltando il silenzio e respirando la pace e la purezza delle colline marchigiane vicine al mare. Vivo con rinnovato entusiasmo e coinvolgimento gli eventi di ogni giorno accanto ad altri Maestri di Reiki con i quali condivido il progetto di un nuovo modello di vita basato sull'unione, sulla condivisione di progetti, di spazi, di collaborazione e sostegno, dimostrando che la propria crescita spirituale, l'ascolto "dell'altro", può cancellare qualsiasi differenza e divergenza.

Sto imparando quanto è stimolante una vita in continua trasformazione: dentro e fuori sono in ascolto, sono alla ricerca di ogni forma di espressione che riesca a liberarmi, come la "parola" scritta e pronunciata riesce a fare. Vivo e lavoro in una dimora storica che risale al X secolo d.C, sede dell'Associazione di Promozione Sociale "La Città della Luce" che opera nel campo delle discipline bionaturali, dove curo il settore Comunicazione e Pubbliche Relazioni. Ma il mio percorso professionale si è arricchito anche grazie alla pratica e all'insegnamento dell'Ayurveda e dei Fiori di Bach.

Alla Città della Luce perseguiamo un progetto di vita legato al benessere psico fisico di ogni individuo, all'autorealizzazione e all'autonomia, all'amore ed al rispetto per ogni forma di vita, al sotegno dell'ambiente. Questa realtà, nata come centro studi di discipline olistiche e bionaturali, è anche una comunità di vita ed un ecovillaggio, dove si appliccano regole di convivenza e di sostegno nella consapevolezza della diversità dell'altro, dei talenti racchiusi in ognuno, della possibilità di percorrere il cammino della vita insieme.

L'ecologia, sistemi nutrizionali consapevoli, l'accoglienza delle infinite risorse della natura, l'utilizzo di forme di energia alternative, sono alcuni dei principi alla base del nostro progetto.

Inoltre collaboro con la società Creso Srl e la WOW che promuove la comunicazione visiva e multimediale.

Da maggio 2007 ricopro l'incarico di Direttore Responsabile del giornale edito dal Comune di Monte San Vito, in provincia di Ancona.

Ho iniziato nuovamente ad ascoltare ed a raccontare, a comprendere che altri, come me, hanno tanto da dire, in ogni forma ed ho ricominciato a scrivere penetrando nel senso della comunicazione .... sempre più profondamente.

 

Il mare nel Cuore - Senigallia Inverno 2007

Il Mare nel Cuore - Senigallia Inverno 2007

 

JALA

Nel dicembre 2006 ha preso vita un importante progetto che riassume e rappresenta scelte di vita consapevoli, come il rispetto per la natura, l'attenzione per il benessere del corpo e dello spirito, le cose belle della vita, in cui credere. E' nata JALA, Linea di Cosmesi Bionaturale, dove l'uomo interviene solo per cercare ed accogliere gli infiniti elementi che la natura mette a disposizione, senza distorcerne la purezza originale. La linea è oggi distribuita sull'intero territorio nazionale nelle erboristerie enei negozi che trattano prodotti biologici.

 

Jala Cosmesi Bionaturale

Jala Cosmesi Bionaturale

 

Dall'11 aprile 2007

La notte dell'11 aprile, dopo un percorso con Reiki iniziato nell'estate del 2005, ho ricevuto l'iniziazione al Master di Reiki, un nuovo punto d'arrivo che ha segnato un nuovo inizio, alla ricerca di mé stessa, di Francesca. I miei compagni di viaggio, di vita erano accanto a me, nell'atmosfera indimenticabile di un'energia magica che ci ha uniti in una profonda emozione.

Ho intrapreso un nuovo cammino legato a Reiki, alle Costellazioni Familiari ed Archetipiche e molto altro.

Continua...

Francesca Gaffuri francesca@reiki.it