Ultimi Articoli

 

Corsi di Crescita Personale

L’apprendimento delle nozioni e delle tecniche summenzionate passa attraverso l’applicazione su se stessi. Noi siamo i primi clienti di noi stessi.
Hridaya Ayurveda > Corsi > Corsi di Crescita Personale

Corsi di Crescita Personale


Crescita Personale

Che cosa vuol dire effettivamente crescita personale? Non è facile trovare una definizione che esprima in maniera esaustiva il concetto di crescita personale. Possiamo dire che un percorso di crescita riguarda ogni individuo e tocca ogni momento e aspetto della sua vita, non soltanto quello lavorativo. L’insieme delle esperienze e delle informazioni che abbiamo ricevuto patrimonio genetico forgia il nostro carattere e la nostra personalità. Il percorso di crescita non può essere definito con un vero e proprio inizio e soprattutto non ha una fine, non c’è un traguardo, anche se il termine percorso lascia immaginare il percorrere di una strada e come tale, partiamo da un luogo per arrivare ad un altro.

La crescita personale è la capacità di metabolizzare ciò che accade nella nostra vita e di intervenire negli eventi in modo funzionale al nostro benessere. La nostra esistenza dovrebbe essere non il risultato di ciò che ci accade ma bensì quello che decidiamo di fare di fronte agli avvenimenti. Quando prendiamo coscienza di questa capacità, in qualche modo possiamo dire che ci stiamo rendendo conto di essere in marcia sul nostro percorso di crescita.

Dobbiamo essere capaci di modificare costantemente la nostra direzione, dobbiamo ascoltare gli eventi poiché loro stessi ci indicano la via ,il percorso da seguire. Essere capaci di compiere delle scelte piuttosto che altre indica un processo di evoluzione personale diventando noi stessi gestori della nostra vita. Cambiare direzione spesso comporta lasciar andare il passato per entrare in un sistema dinamico in un contesto di vita armonico.

Crescita Personale, Ricchezza e Risorse Personali

Un buon percorso di crescita personale deve condurre alla ricchezza! La ricchezza nasce dalla gestione delle nostre risorse e la più preziosa di queste è il nostro tempo. Sotto l’aspetto professionale, possiamo essere molto preparati, con buona esperienza alle spalle ma se alcuni temi della nostra esistenza non sono stati risolti, se non siamo ‘cresciuti’, maturati rispetto a dubbi paure incertezze, se manchiamo di riconoscimento verso noi stessi probabilmente la nostra attività professionale ci rimanderà risultati insufficienti per vivere il senso di ‘autorealizzazione e godere del tempo e del denaro che produciamo.

Crescita Personale nel Percorso di Operatore Ayurvedico

Perché è necessario intraprendere un percorso di crescita per diventare operatore ayurvedico? Perché un valido operatore ayurvedico non è completo se sa massaggiare anche nel migliore dei modi ma non ha conoscenze che gli permettano di gestire la relazione di aiuto con i propri riceventi. Le persone che si avvicinano all’Ayurveda per ricevere un massaggio avranno una serie di problemi legati ad implicazioni di natura emozionale e psicologica e cercheranno, attraverso una pratica fisica come il massaggio, la relazione umana. Questo principio vale anche quando acquistiamo un oggetto, tanto più nella scelta di un servizio che si esprime tramite il contatto umano, empatico, attento e con propositi di guarigione.

L’Operatore Ayurvedico e il Percorso di Crescita Personale

L’applicazione dell’Ayurveda in India si basa su tradizioni e su una socialità molto differenti dalla visione occidentale. Il ricevente consulta il Vaydia per avere una lettura fisica ed emozionale del suo stato di salute e, su indicazioni specifiche, si reca dal massaggiatore per ricevere i trattamenti tenendo come punto di riferimento ‘relazionale’ il Vaydia. Anche in occidente può verificarsi la stessa dinamica ma il più delle volte cerchiamo competenza, ascolto ed empatia dal massaggiatore al quale ci rivolgiamo.

L’operatore ayurvedico diventa quindi il punto di riferimento. Possiamo definirlo come un Counselor a mediazione corporea ovvero colui che interviene nella relazione d’aiuto, pur non occupandosi di diagnosticare e di applicare una terapia.

In cosa consiste il Percorso di Crescita della Scuola Hridaya Centro Studi Ayurveda

Nella visione della nostra scuola l’operatore ayurvedico deve avere una preparazione legata alla conoscenza dei Chakra essendo essi stessi il punto di unione tra psiche e soma in chiave orientale. Acquisisce nozioni in merito ai principali meccanismi di funzionamento della nostra coscienza e delle nostre emozioni. Deve conoscere la teoria sistemica per poter inquadrare le problematiche psicofisiche dei riceventi sotto il profilo familiare e sistemico.

Utilizza il linguaggio della coscienza degli archetipi interiori codificato dalla psicologia transpersonale di Yung. L’operatore ayurvedico che segue il metodo Hridaya, conosce e utilizza i principi del campo morfico definito in Ayurveda Cronaca dell’Akasha.

L’apprendimento delle nozioni e delle tecniche summenzionate passa attraverso l’applicazione su se stessi. Noi siamo i primi clienti di noi stessi. Il percorso di crescita è suddiviso in dieci tappe che vengono proposte con un incontro di due giorni, una volta al mese nell’arco di due anni circa.

Questi dieci argomenti non hanno la pretesa di essere esaustivi di un percorso di crescita ma, frutto di un’esperienza ventennale si propongono come importanti semi per acquisire capacità a 360 gradi nella relazione con la nostra vita e con gli altri al fine di far crescere in noi autostima, successo, autorealizzazione e la capacità di creare la felicità dentro di noi.

I corsi del percorso di crescita personale sono i seguenti:

Vuoi ricevere un massaggio ayurvedico?

Contattaci direttamente al 3939374100 oppure scrivi a info@ayur-veda.it

Le attività e i corsi di Hridaya Centro Studi Ayurveda Integrato sono svolti da Simone Fanciullo, professionista disciplinato ai sensi della legge 4/2013 e da operatori e medici qualificati.